Nuove indicazioni per lo svolgimento
delle esperienze di tirocinio curricolare
ed extracurricolare nella fase di emergenza Covid-19

L’ultimo DPCM del 26 aprile 2020 ha dato prime disposizioni per la gestione dell’emergenza epidemiologica fino al 17 maggio 2020, avviando la ripresa graduale delle attività produttive su tutto il territorio nazionale condizionatamente al rispetto dei protocolli di sicurezza finalizzati a contenere la diffusione del virus Covid-19 negli ambienti di lavoro.

A partire dal 18 maggio 2020 è possibile attivare nuovi tirocini, curriculari ed extracurriculari, e riattivare quelli sospesi per emergenza COVID-19 negli ambienti lavorativi e nei laboratori per i quali non sussistano le restrizioni all’esercizio dell’attività derivanti dalle disposizioni governative.

Ai tirocinanti si applicano gli stessi protocolli di sicurezza definiti, a livello nazionale, tra le parti sociali in base ai livelli di rischio, dai documenti tecnici dell’INAIL, previsti per il settore, l’attività e il luogo di lavoro ove è esercitata l’esperienza formativa in tirocinio.

Nel documento sottostante le indicazioni e prescrizioni regionali
destinate alle aziende per la ripresa dei tirocini
LEGGI IL DOCUMENTO
Condividi: